Unione Albergatori
La necessità e l'opportunità di un turismo sostenibile.

Primo atto: La partenza
L’Unione Albergatori (HGV) rappresenta quasi 5000 hotel e strutture ricettive in tutto l’Alto Adige. L’idea con cui siamo partiti è stata quella di dare ai nostri membri degli impulsi per migliorare in tutti i settori, tenendo conto anche delle necessità e delle tendenze future.

Il fatto che il turismo si concentri sulla sostenibilità è d’altra una necessità indispensabile. Il turismo vive di una natura intatta e quindi deve fare qualcosa per preservarla.

Inoltre, gli ospiti richiedono sempre di più proposte sostenibili e il turismo altoatesino deve impegnarsi a rispondere.

Come associazione, vogliamo essere un modello per i nostri membri e incoraggiarli a seguire l’esempio. L’obiettivo è che le imprese associate riconoscano la necessità di un turismo sostenibile, cogliendo le opportunità che ne derivano.

Secondo atto: L’avventura
Innanzitutto, abbiamo nominato un responsabile della sostenibilità in azienda.
La strategia è stata poi definita attraverso un processo partecipativo.

Successivamente, abbiamo sottoscritto il Patto per la Neutralità Climatica e abbiamo così definito una via a lungo termine per ridurre e compensare le nostre emissioni di CO2.

Infine, abbiamo lanciato una campagna di informazione, formazione e sensibilizzazione di tutti i collaboratori attorno al tema clima e cambiamenti climatici.

Parallelamente abbiamo creato un gruppo di lavoro, invitando tutti i dipendenti che fossero particolarmente interessati al tema, ad entrare, assicurandoci, lungo la via, che tutti i dipartimenti e gli uffici fossero rappresentati.

La sfida? Da un lato, costruire un processo veramente partecipativo che garantisca la possibilità di co-creare e dall’altro, non lasciarli scoraggiare da dubbi e critiche. Tutti devono avere l’opportunità di contribuire attivamente al cambiamento, indipendentemente dalla gerarchia. Ma lo sforzo è ripagato.

Un esempio molto concreto che mi ha fatto capire ancora di più che la direzione è buona: la campagna e le prime piccole azioni di miglioramento hanno accesso l’entusiasmo in una collaboratrice, tant’è che ha portato la tematica nella vita privata, facendo sì che la sua famiglia si appassionasse all’argomento. Poche settimane dopo, durante la vacanza di famiglia, la figlia, che frequenta le elementari, non ha sopportato la vista della spiaggia infestata dai nostri rifiuti e ha dato il via ad una vera e propria campagna, con tanto di poster e slogan, coinvolgendo tutti coloro che erano in spiaggia in un’iniziativa di raccolta e pulizia. del bene comune. Il tutto non è passato inosservato, con tanto di articoli comparsi sulla stampa locale.

Terzo atto: il ritorno, ma al nuovo
In materia di riduzione delle emissioni delle CO2, ci sono delle azioni molto concrete e circoscritte che, all’inizio, permettono di raggiungere un risultato notevole: si parte dall’eliminare tutti i bicchieri e le bottiglie monouso e dal modificare le impostazioni di tutte le stampanti degli uffici.

Ora in azienda c’è un gruppo di lavoro interdipartimentale e inter-gerarchico.

I dirigenti e gli impiegati lavorano insieme ai progetti e si assicurano che vengano realizzati.

Come azienda con molti dipendenti, incorporare il tema della sostenibilità nel lavoro quotidiano ha smesso da tempo di essere un optional, è una responsabilità che non possiamo declinare. Ognuno può essere fonte di motivazione e contribuire così al miglioramento.

Simon Gamper, segretario dell’Associazione del territorio di Bolzano

Bömmel Bau

Un Purpose per raggiungere qualcosa di grande

Schur Flexibles

Rendicontare per conoscersi e sviluppare.

Sportler

Un purpose che orienti e dia forza.

Comprensorio di Carezza

Insieme per il clima.

Terra Institute

Il nostro viaggio con le banche e il profilo ESG.

Nuova Saimpa

La strategia di sostenibilità che guida e dà forza.

BRESSANONE HEADQUARTERS

Terra Institute Srl

Porta Sabiona 2 39042

Bressanone (BZ), Italia

GERMANIA

Theresienhöhe 28
80339 Monaco di Baviera, Germania

AUSTRIA

Liebhartstalstraße 1
1160 Vienna, Austria

REGNO UNITO

78 Inverness Terrace
W2 3LB Londra, Regno Unito

ROVERETO

c/o Progetto Manifattura
Piazza Manifattura 1
38069 Rovereto (TN), Italia

CONTATTI

office@terra-institute.eu
Tel. +39 0472 970 484

FOLLOW US

© TERRA Institute

p.iva IT02688830211

Codice destinatario SUBM70N