Nuova Saimpa
La strategia di sostenibilità che guida e dà forza.

Primo atto: La partenza
Quando abbiamo intrapreso il percorso avevamo già in mente il tema della sostenibilità nel settore in cui operiamo: il futuro della materia plastica.

Ci domandavamo come generare valore aggiunto e avevo l’ambizione di promuovere un’innovazione nel settore che non fosse solo tecnica, ma anche legata alla sostenibilità.

L’intenzione di intraprendere questo percorso era inizialmente legata soprattutto agli aspetti ambientali e alla responsabilità sociale, ma abbiamo verificato lungo la strada come può avere una rilevanza strategica anche a livello economico.

Si tratta di una dimensione sistemica: può e deve creare prosperità per tutti, questo è il concetto principale.

Secondo atto: L’avventura

Nel cammino verso la sostenibilità, abbiamo dedicato un’attenzione speciale allo sviluppo dell’intera organizzazione intorno alle persone.

Ognuno ha trovato il suo posto: i collaboratori, responsabili, la direzione, i consulenti che ci accompagnano in questo viaggio.

La sfida più grande? Abbiamo provato a promuovere una rete legata ai temi della circolarità, ma non ha funzionato come speravamo. La situazione, da certi punti di vista, è ancora immatura. Ma questo percorso ci ha aiutato a capire che ogni approccio innovativo richiede che qualcuno assuma su di sé la responsabilità di fare da apripista.

La soddisfazione più grande? Lo sviluppo dei responsabili, attraverso un approccio condotto con modalità e attenzioni «su misura». È stato impegnativo e appassionante.
Abbiamo compreso che prima della collaborazione c’è l’identità, e questo è il lavoro che stiamo attualmente completando.

Ma non è solo questo, è qualcosa di più ampio: il pensiero di sviluppo sostenibile oggi è diventato il sottofondo di tutti i ragionamenti compiuti in azienda. In qualsiasi ambito troviamo qualcosa che può essere migliorato. È diventato un atteggiamento.

Terzo atto: Il “ritorno”, ma al nuovo
Il grande salto è avvenuto nella mentalità.

Si tratta di un successo personale per noi imprenditori, poiché crediamo veramente molto al nuovo approccio, ma si tratta anche di un traguardo dell’azienda nel suo complesso.

Speriamo di coinvolger sempre più dei nostri clienti divenendo un testimonial concreto dei benefici che la sostenibilità può portare a qualsiasi realtà imprenditoriale.

In un contesto globale che sta riscrivendo la definizione di “normalità”, la sostenibilità ci ha aiutato a non perdere la direzione generale perché avevamo già obiettivi ben definiti e una strada da percorrere, e questo ci ha dato la forza per proseguire nel lavoro pianificato. Siamo riusciti ad andare avanti.

Ha spinto i ragazzi a lavorare nella bufera del lockdown ben orientati sugli obiettivi con il sentimento che possiamo affrontare le tempeste muovendoci insieme lungo le coordinate tracciate.

La sostenibilità ci ha aiutato ad avere la bussola.

Eva Danieli e Marco Saletti, Proprietari e dirigenti – Nuova Saimpa

Bömmel Bau

Un Purpose per raggiungere qualcosa di grande

Schur Flexibles

Rendicontare per conoscersi e sviluppare.

Sportler

Un purpose che orienti e dia forza.

Unione Albergatori

La necessità e l’opportunità di un turismo sostenibile.

Comprensorio di Carezza

Insieme per il clima.

Terra Institute

Il nostro viaggio con le banche e il profilo ESG.

BRESSANONE HEADQUARTERS

Terra Institute Srl

Porta Sabiona 2 39042

Bressanone (BZ), Italia

GERMANIA

Theresienhöhe 28
80339 Monaco di Baviera, Germania

AUSTRIA

Liebhartstalstraße 1
1160 Vienna, Austria

REGNO UNITO

78 Inverness Terrace
W2 3LB Londra, Regno Unito

ROVERETO

c/o Progetto Manifattura
Piazza Manifattura 1
38069 Rovereto (TN), Italia

CONTATTI

office@terra-institute.eu
Tel. +39 0472 970 484

FOLLOW US

© TERRA Institute

p.iva IT02688830211

Codice destinatario SUBM70N