Misurare l’impronta di CO2 dà consapevolezza,
sull’impatto dell’azienda e dei prodotti.
Ridurre le emissioni è un impegno significativo,
che risponde ai nuovi bisogni del mercato.
Verso la neutralità climatica.

/ I nostri temi

CO2: capire, misurare,
ridurre

Impronta di CO2 aziendale
L’impronta di carbonio dell’azienda, basata sulle linee guida del Greenhouse Gas Protocol, misura la quantità totale di gas serra causati dalle attività aziendali ed apre la possibilità di capire quali sono le fonti maggiori di emissione e, di conseguenza, le aree dove c’é il maggior potenziale di miglioramento, risparmio e riduzione. Sensibilizzare ogni collaboratore rispetto al suo contributo agli sforzi di riduzione dell’azienda diventa un potente strumento di coinvolgimento in grado di motivare e unire le persone. Poter comunicare ai clienti e ai consumatori il punto in cui siete e quali passi preparate per il futuro genera fiducia e credibilità.
Impronta di CO2 di prodotto
L’impronta di carbonio del prodotto, basata sulle linne guida del Greenhouse Gas Protocol, misura la quantità totale di gas serra causati direttamente e indirettamente da un prodotto durante il suo ciclo di vita. Ci rivela il profilo climatico di un prodotto e costituisce una solida base di progettazione e miglioramento delle sue performance in questo ambito. Ma non si ferma a questo: è anche uno strumento potente di comunicazione e coinvolgimento degli stakeholder, lungo un percorso di miglioramento.
Strategia climatica
Costruire una strategia climatica significa partire dalla misurazione necessaria ad individuare quali sono le principali fonti di emissione. Il passaggio successivo è definire i campi d’azione prioritari e costruire, per ognuno di essi, un piano con obiettivi, indicatori, orizzonti temporali e responsabilità – a livello aziendale o di prodotto. Questo importante passo di riduzione è fondamentale e costruisce una base solida sia per la strategia climatica, sia per mitigare l’esposizione dell’azienda ai fattori di rischio. Di anno in anno è possibile verificare i progressi e comprendere dove ancora c’è spazio di manovra. L’ultimo tassello è la creazione di un piano di compensazione basato su progetti verificati e certificati. Questa è la strada verso l’obiettivo net-zero!
Patto per la Neutralità Climatica

Nata nel 2013 in Voralberg, il Patto per la Neutralità Climatica è un’iniziativa che unisce aziende che perseguono un comune scopo: diventare climaneutrali. Il percorso parte dalla misurazione dell’impronta di CO2 e quindi dalla presa di consapevolezza dello status quo, si concentra poi sulle possibilità di riduzione che, insieme al piano di compensazione, costuiscono la roadmap dell’azienda verso la neutralità. Ancora più bello del “semplice” essere neturali dal punto di vista climatico? Poter condividere idee, buone pratiche e domande con altre aziende che stanno facendo lo stesso percorso.

/ Storie di successo

Unione Albergatori

La necessità e l’opportunità di un turismo sostenibile.

Comprensorio di Carezza

Insieme per il clima.

BRESSANONE HEADQUARTERS

Terra Institute Srl

Porta Sabiona 2 39042

Bressanone (BZ), Italia

GERMANIA

Theresienhöhe 28
80339 Monaco di Baviera, Germania

AUSTRIA

Liebhartstalstraße 1
1160 Vienna, Austria

REGNO UNITO

78 Inverness Terrace
W2 3LB Londra, Regno Unito

ROVERETO

c/o Progetto Manifattura
Piazza Manifattura 1
38069 Rovereto (TN), Italia

CONTATTI

office@terra-institute.eu
Tel. +39 0472 970 484

FOLLOW US

© TERRA Institute

p.iva IT02688830211

Codice destinatario SUBM70N